Menu

APLV: quando il bambino è allergico al latte vaccino

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
APLV: quando il bambino è allergico al latte vaccino

La prevalenza dell'APLV ha una notevole variabilità (0,3-7,5%) a seconda dell'età, con una media del 2,5%. Le modalità con cui si sviluppa sono essenzialmente tre:
• Trasmissione attraverso il latte materno
• Utilizzo di prodotti che contengono LV o latticini
• Alimentazione con latte formulato.
Le proteine più allergizzanti sono rappresentate dalla caseina, beta-lattoglobulina, alfa-lattoalbumina, siero-albumina. Le reazioni possono essere immediate, intermedie o tardive. Le reazioni cliniche più comuni sono rappresentate da:
Dermatite atopica
Broncospasmo
• Patologia gastro-enterica
Orticaria

Leggi tutto: APLV: quando il bambino è allergico al latte vaccino

Un corretto allattamento

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Allattamento al seno

L'allattamento materno richiede che la mamma, per tutto il periodo, sia riposata, rilassata e si alimenti adeguatamente. Dopo il parto il bimbo va attaccato al seno il più presto possibile. Per mantenere un'efficace produzione del latte è consigliabile non dare altri liquidi al bambino, se non ritenuto necessario dal Pediatra. Prima di allattare la mamma deve mettersi comoda, seduta o sdraiata, pancia a pancia col bambino, in modo che mangi senza dover girare la testa. Farlo attaccare bene è indispensabile perchè non si formino le ragadi ( il piccolo deve aprire bene la bocca e prendere il capezzolo e parte dell'areola). Si consiglia l'allattamento a richiesta, cioè il bimbo va attaccato ogni volta che vuole, con una pausa di almeno due ore tra una poppata e l'altra per lasciare un ritmo tollerabile alla mamma. La frequenza e la durata delle poppate è variabile, non bisogna seguire schemi rigidi. Il bimbo quando è sazio si "stacca" da solo.

Leggi tutto: Un corretto allattamento

I benefici dell'Allattamento al Seno

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Allattamento al Seno - Unicef.it

L'allattamento materno comporta benefici diretti per le mamme e per i loro bambini, ma anche importanti vantaggi sociali.

Nei Paesi in via di sviluppo, promuovere l'allattamento materno porta con sé miglioramenti a lungo termine per la famiglia e per l'intera comunità.

Meno noti, ma sempre di grande importanza, sono i numerosi benefici che questa pratica può recare anche in un paese industrializzato, come l'Italia.

Leggi tutto: I benefici dell'Allattamento al Seno