Bambino

Sono gemelli!

In casa stanno per arrivare ben due bimbi! Significa forse doppio stress? Non necessariamente, bisogna solo sapersi organizzare!

Un contributo di Lo leggi in circa 2 - 4 minuti

Avere due gemelli può spaventare ma con un pizzico di organizzazione sarà possibile gestire questa situazione egregiamente.

Per prima cosa è necessario preparare tutto ciò di cui avrai bisogno una volta tornata dall’ospedale. Il travaglio e il parto ti avranno infatti sicuramente stancata quindi sarà meglio avere tutto in ordine. Vai con il futuro papà al supermercato e fate una bella scorta di provviste, pulite e sistemate la casa e la stanza dei bimbi. Qualche settimana prima della scadenza preparate tutto l’occorrente di cui i gemelli avranno bisogno perché, dopo, non avrete tempo né voglia di cercare le varie cose in giro per la casa! Sistemate i vestitini nei cassetti e/o nell’armadio della cameretta, tirate fuori dalle scatole e montate (qualora ve ne sia bisogno) il fasciatoio, il lettino o la culla e la vaschetta per il bagno.

Ricordatevi di tenere i prodotti per l'igiene e le medicazioni del cordone ombelicale a portata di mano e soprattutto preparate una quantità industriale di pannolini! Molte mamme consigliano di acquistare, specialmente a chi aspetta dei gemelli, un “mangia pannolini” poiché aiuta a gestire questo genere di i rifiuti, gli odori sgradevoli e ovviamente la propagazione di germi e batteri che da essi derivano.

Una volta tornata a casa cerca di… semplificarti la vita! Sin da subito allatta i bimbi contemporaneamente così da sincronizzare i loro tempi di poppata; se uno è sveglio e l’altro no non ti preoccupare, sveglialo e allattalo comunque.

Per rendere l’allattamento meno faticoso potresti acquistare o farti regalare un cuscino per l’allattamento ovvero un cuscino (solitamente a forma di U) che si mette sotto le braccia e aiuta a sostenere i bimbi, allievando il fastidio alla schiena che probabilmente sentirai. Ricorda però che dopo il parto cesareo potresti dover aspettare circa una settimana prima di utilizzarlo poiché potrebbe premerti sulle ferite e farti male.

Ricorda che, spesso, un seno è più pieno dell’altro quindi ti conviene alternare i bambini così da assicurarti che abbiano la stessa quantità di latte. Se ti rimane più comodo potresti tenere un calendario con gli orari delle poppate e l’alternanza dei seni.

Se riesci a farli mangiare insieme tenderanno a fare i sonnellini nello stesso momento ma, comunque, la notte potrebbero svegliarsi in momenti diversi! Con il tempo si sveglieranno sempre meno… nel frattempo chiedi aiuto al papà e cerca di riposare durante i loro sonnellini. Ricorda comunque che i gemelli sono stati insieme per nove mesi e che, quindi, sarebbe molto traumatico per loro essere separati all’improvviso! È infatti consigliabile farli dormire vicini per il primo periodo e poi metterli in lettini separati.

Per quanto riguarda il bagnetto potrebbe ovviamente essere difficile farglielo contemporaneamente. Comprate comunque due vaschette cosicché, almeno quando c’è il papà o un’altra persona, possiate farglielo nello stesso momento e avere un po’ più di tempo per voi.

I bambini comunicano attraverso il pianto (leggi l’articolo “dimmi perché piangi”) quindi niente panico se piangeranno all’unisono. Se sarai sola dovrai per forza dedicarti ad un bimbo alla volta e non ti dovrai sentire in colpa perché ne stai coccolando uno e ignorando l’altro! Se invece in quel momento con te c’è anche il papà allora potrete “dividerveli” ma attenzione: ricordatevi sempre di alternare i gemelli per farli abituare a entrambi i genitori così non si legheranno maggiormente ad uno dei due.

Infine ricordati che i gemelli, anche se fisicamente possono sembrare identici, hanno ognuno la propria personalità ed il proprio carattere. Crescendo vedrai queste differenze diventare sempre più marcate… non è detto quindi che tu debba vestirli uguali o comprare loro gli stessi giocatoli! Cerca di capire cosa ognuno di loro preferisca. Il compito dei genitori è proprio quello di aiutarli a crescere migliorando e valorizzando le loro differenze.

Sicuramente gestire due gemelli sarà molto faticoso ma sarà sicuramente anche una bellissima esperienza. Buona fortuna!